martedì 19 ottobre 2010

... Uno ...


Non riesco a ricordare nulla
Non posso dire se ciò è vero o è un sogno
Dal profondo mi vien voglia di gridare
Questo terribile silenzio mi ferma

Adesso che la guerra ha finito con me
Mi sto svegliando, non riesco a vedere
Che non è rimasto molto di me
Niente è reale adesso se non il dolore

Trattengo il respiro come speravo in caso di morte
Oh per favore, Dio, svegliami

Indietro nel gembo è molto più reale
Nei battiti vitali che devo sentire
Ma non sono impaziente di venire a conoscenza del futuro
Guarda il tempo in cui vivrò

Nutrito attraverso il tubo che è conficcato in me
Proprio come una novità in tempo di guerra
Legato alle macchine che mi fanno vivere
Taglia via questa vita da me

Trattengo il respiro come speravo in caso di morte
Oh per favore, Dio, svegliami

Adesso il mondo è andato, io sono solo UNO
Oh Dio, aiutami
Trattengo il respiro come speravo in caso di morte
Oh per favore, Dio, svegliami

L'oscurità mi sta imprigionando
Tutto ciò che vedo
E' solo orrore
Io non posso vivere
Non posso morire
Sono intrappolato in me stesso
Dai corpo al mio patrimonio genetico

Una mina ha preso la mia vista
Ha preso la mia lingua
Ha preso il mio udito
Ha preso le mie braccia
Ha preso le mie gambe
Ha preso la mia anima
Mi ha lasciato con la vita in un inferno

2 commenti:

VALENTINA ha detto...

Ciao tesoruccia... Quanto tempo che non passo dal tuo Blog!!!!! Scusami tantissimo, ma sono stata un po' impegnata... Allora??? Cosa mi racconti di bello??? Quando vi sposate??? Un bacione grande e complimenti per il post... Molto bella questa canzone... By Vale...

MeryBimbaDark ha detto...

Ciao kiccaaa ... non preoccuparti ognuno ha i suoi impegni ... di bello cosa dire oltre all'amore che và a gonfie vele , sto avendo buone notizzie per quando riguarda il lavoro ... il matrimonio è vicinissimo ^^ ... sono passata da te a farti un saluto , spero di sentirci a presto un bacione !!!